Pre e Post scuola

I servizi di pre-scuola e post-scuola comportano un grande sforzo organizzativo: si tratta infatti di mettere a disposizione la scuola per attività extrascolastiche che si aggiungono alla normale giornata scolastica e di sovrintendere al loro svolgimento.

Per offrire una informazione più chiara possibile, riassumiamo le principali caratteristiche dei servizi. 

Per qualsiasi altro chiarimento, potete rivolgervi

Pre- scuola e ingresso anticipato  - Scuola dell’infanzia

  1. PRESCUOLA: il servizio si svolge dalle ore 7.30 alle ore 8.30, con diverse modalità. 
    Dalle 7.30 alle 8.00 il servizio è  gestito dal Comune, a pagamento, e viene svolto dalle inservienti. 

  2. INGRESSO ANTICIPATO: dalle ore 8.00 alle ore 8.30 i bambini sono invece affidati alle insegnanti presenti per turno. La mezza ora impiegata in questo servizio viene tolta dalle compresenza in classe.

a) Chi può usufruirne

Tutti i genitori posso fare richiesta al Comune per il pre-scuola  dalle  7.30. Il servizio viene attivato in presenza di un numero minimo di domande.

Per l’ingresso anticipato possono fare domanda i genitori il cui orario di lavoro non consente l’accompagnamento dei bambini a scuola dalle ore 8.30 alle ore 9. Il servizio prevede un numero massimo di utenti: in caso di maggiori domande, si formerà una graduatoria in base alla data di consegna della domanda.

b) Cosa fare se non si vuole più utilizzare il servizio

In caso di rinuncia al servizio in corso d’anno, i genitori sono tenuti a darne informazione scritta alla scuola entro il mese precedente a quello di disdetta, compilando l’apposito modulo.

Post scuola scuola dell’infanzia

1. Che cosa è il post scuola

il post scuola è un servizio extrascolastico a richiesta che consente ai genitori di venire a ritirare i propri figli dalla scuola dell’infanzia alle ore 17.30 invece che alle ore 16.30.

2. Da chi è gestito

Il post scuola è gestito dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’Associazione di promozione sociale “Ottavonano” (che già si occupa dei nidi). La scuola partecipa all’organizzazione ritirando le domande di iscrizione e concordando con l’Associazione Ottavonano le attività da svolgere e le modalità di utilizzo dei locali

3. Quanto costa

Il post scuola è un servizio a pagamento perché non rientra nell’orario scolastico. Il costo, stabilito dall’Associazione può variare di anno in anno.. 

4.  Chi si occupa dei bambini durante il post-scuola

Gli educatori che vigilano sui bambini e  conducono le attività di animazione sono educatori professionisti selezionati  da l’Associazione di promozione sociale  “Ottavonano e che rispettano i requisiti necessari.

5. Come funziona il post-scuola

Alle 16.30  i bambini che utilizzano questo servizio sono presi in cura dagli educatori professionali fino alle ore 17.30, ora in cui i genitori o loro delegati devono venire personalmente a ritirarli. Il programma delle attività (gioco e animazione) sarà comunicato ai genitori all’inizio del servizio. Per non interrompere le attività e arrecare disturbo al gruppo è opportuno rispettare l’orario di uscita previsto (17.30)

6. Dove si svolge: Il post-scuola si svolge nei locali scolastici adatti alle attività previste sulla base anche del numero degli iscritti.

7. Quando inizia il post-scuola: Il post- scuola inizierà nella prima settimana di ottobre

8. Come fare per iscriversi: Per fare domanda è necessario compilare la scheda allegata e riconsegnarla in segreteria entro il 30 giugno. L’iscrizione ha validità per l’intero anno scolastico. 

9. Cosa fare se non si vuole più utilizzare il servizio

In caso di rinuncia al servizio in corso d’anno, i genitori sono tenuti a darne informazione scritta alla scuola entro il trimestre  precedente a quello di disdetta, compilando l’apposito modulo.

Importante: una volta effettuato il pagamento del servizio, l’eventuale rinuncia al medesimo non comporta alcun rimborso.

Pre-scuola  Scuola primaria e secondaria di I grado

1. Che cosa è il pre-scuola

E’ un servizio extrascolastico a richiesta che consente ai genitori di portare i propri figli a scuola prima dell’orario di inizio delle lezioni.

Funziona

  • dalle 7.30 alle 8 per la scuola secondaria di primo grado
  • dalle 7.30 alle ore 8.30 per la scuola primaria 

2. Da chi è gestito

E’ gestito dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la Pubblica Assistenza.

La scuola partecipa all’organizzazione ritirando le domande di iscrizione e concordando con La Pubblica Assistenza il programma delle attività da svolgere e le modalità di utilizzo dei locali.

3. Chi può utilizzarlo

Possono usufruire del prescuola tutti i genitori che ne fanno richiesta, compilando il modulo allegato e riconsegnandolo in segreteria entro il 30 giugnoPerché il servizio venga attivato sono necessari almeno 15 alunni. 

Chi utilizza lo scuolabus NON deve fare la richiesta di prescuola perché ne usufruisce di diritto.

4. Quanto costa

Il costo, stabilito in accordo tra Comune e Pubblica Assistenza,  può variare di anno in anno. 

5.Perchè si paga

Il pre.-scuola  richiede un contributo da parte delle famiglie perché si tratta di un servizio aggiuntivo  che non rientra nell’orario scolastico e nei compiti attribuiti alla scuola: è ospitato dalla scuola ma non gestito direttamente da essa. Infatti si paga direttamente alla Pubblica Assistenza. Il rapporto tra educatori che vigilano e alunni/e deve essere equilibrato, pertanto sono necessari diversi educatori. 

6. Chi deve pagare il servizio

Il contributo per il servizio deve essere pagato dai genitori che accompagnano i bambini a scuola prima dell’orario di inizio delle lezioni  senza utilizzare lo scuolabus. In questo caso infatti è il genitore che sceglie l’orario più utile all’organizzazione familiare.

7 Chi usa lo scuolabus deve pagare anche il prescuola?

No. In questo caso l’ingresso anticipato dipende dall’organizzazione del trasporto scolastico e pertanto il servizio di pre-scuola è compreso nel costo del trasporto.  

8 Come si paga

 Il contributo va inviato direttamente alla Pubblica Assistenza, a cadenza trimestrale, tramite bollettino postale.  I dati per compilare il bollettino saranno comunicati all’inizio dell’attività.

9  Chi si occupa dei bambini durante il pre-scuola

Gli educatori che vigilano sui bambini e  conducono le attività di animazione sono educatori professionisti selezionati dalla Pubblica Assistenza secondo criteri condivisi con l’Amministrazione comunale.

10. Come funziona il pre-scuola

Dalle 7.30/7.40 i bambini saranno accolti dagli educatori, si formeranno diversi gruppi, che sosteranno in appositi spazi dove svolgeranno attività ludiche fino all’ora di inizio delle lezioni. 

11. Dove si svolge il pre-scuola

Ai punti di raccolta degli alunni e alle attività di pre-scuola saranno dedicati dei locali adeguati predisposti in base al numero degli alunni e alla loro età.  La “mappa” dei locali sarà comunicata all’inizio dell’anno scolastico.

12. Quando inizia il pre-scuola

La data di inizio viene fissata ogni anno a seconda del calendario scolastico e degli accordi con l'Amministrazione. La comunicazione viene data alle famiglie nella prima settimana di settembre con un nota sul sito web della scuola e sulla porta esterna della segreteria.

13. Cosa fare se non si vuole più utilizzare il servizio

In caso di rinuncia al servizio in corso d’anno, i genitori sono tenuti a darne informazione scritta alla scuola entro il trimestre precedente a quello di disdetta, compilando l’apposito modulo.

Link utili

Link al sito del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della RicercaLink sito Ufficio Scolastico Regione Toscana INDIRE - Istituto Nazionale per la valutazione del Sistema Educativo di Istruzione e FormazioneINVALSI - Istituto Nazionale per la valutazione del Sistema Educativo di Istruzione e Formazione

 Comune Montelupo FiorentinoFacebook Comune Montelupo Fiorentino pon